Moab OffRoad Tour4x4
Tour 4x4 in Moab
Moab OffRoad Tour
Moab OffRoad Tour

Il paradiso del fuoristrada negli USA, percorsi 4×4 unici al Mondo, paesaggi spettacolari e scoperta dello Utah. Alla guida dei Jeep Rubicon ogni giorno si parte alla scoperta dei trails più emozionanti sul pianeta terra. La sera rientro in hotel con tutti i confort per rilassarsi e godersi la vacanza.

Il viaggio è organizzato dal Tour Operator DRIVEVENT ADVENTURE, l’accompagnatore italiano Rudy Briani seguirà il gruppo per tutta la durata del Tour 4×4.

PROGRAMMA

Sabato 27/10/2018

10.00 Volo da Milano Malpensa a Salt Lake City
19.30 Arrivo a Salt Lake City
Trasferimento in hotel
Cena e pernottamento

Domenica 28/10/2018

Viaggio in minibus da Salt Lake City al Moab
Ritiro Jeep Rubicon
Tour 4×4 di mezza giornata
Cena e pernottamento in hotel

Lunedì 29/10/2018

Tour 4×4 giornata intera
Pranzo sui percorsi
Rientro nel pomeriggio
Cena e pernottamento

Martedì 30/10/2018

Tour 4×4 giornata intera
Pranzo sui percorsi
Rientro nel pomeriggio
Cena e pernottamento

Mercoledì 31/10/2018

Tour 4×4 giornata intera
Pranzo sui percorsi
Rientro nel pomeriggio
Cena e pernottamento

Giovedì 01/11/2018

Tour 4×4 giornata intera
Pranzo sui percorsi
Rientro nel pomeriggio
Cena e pernottamento

Venerdì 02/11/2018

Viaggio in minibus dal Moab a Salt Lake City
Nel primo pomeriggio arrivo a Salt Lake City
Visita della città
Cena e pernottamento in hotel

Sabato 03/11/2018

11.05 Volo per Milano Malpensa

Domenica 10/12/2017 10.40 Arrivo a Milano Malpensa

Il programma potrebbe subire varazioni

Moab Adventure Tour4x4
Moab Adventure Tour4x4
Moab Adventure Tour4x4

IL CLIMA

Mappa Moab OffRoad TourIn un territorio così’ vasto ci sono diversi tipi di clima:

Nella parte sud – est, il clima è temperato caldo e il paesaggio varia dal tipo mediterraneo a quello subtropicale. Dalla costa atlantica ci sono i climi temperati, con estesi boschi e con le praterie. Nelle regioni interne la piovosità diminuisce procedendo verso ovest, sulle Montagne Rocciose ci sono inverni molto rigidi e le estati sono molto calde con temporali frequenti e fino a diventare quasi nulla nelle aree desertiche.

Negli stati del New Mexico e dell’Arizona d’estate le temperature sono molto elevate ma rese sopportabili da poca umidità, in California soprattutto quella meridionale ci sono inverni miti ed estati calde, il clima è temperato, con foreste, sequoie e vigne. La Death Valley, è più vivibile in autunno e in primavera, invece in estate raggiunge temperature molto elevate di giorno circa 45°C e di notte le temperature scendono molto.

Anche le zone dei parchi nazionali sono molto variabili: Nello Yellowstone o nel Grand Teton praticamente la primavera inizia a giugno con inverni molto freddi.

In Moab è tanto vario quanto il suo paesaggio. Gli inverni sono tipicamente miti nelle quote più basse mentre nelle quote più elevate sono rigidi. In estate, è caratterizzato da giornate calde e secche, le temperature serali sono miti. Un temporale estivo occasionale può portare a spettacolari cascate che scendono dalle cime delle alte scogliere di arenaria.

INFORMAZIONI UTILI

Se non si hanno piani tariffari adeguati, è possibile acquistare carte prepagate.

Usa Italia + 39 + numero di telefono completo es: +39 02 1213456
Italia Usa 00 + 1 + prefisso della città (area code) + numero telefono es. 001 212 123456

La corrente elettrica è a 110 Volt a frequenza 60 Hz, occorre quindi un adattatore di corrente elettrica, che potrete acquistare anche all’ aeroporto.
Se portate con voi delle apparecchiature elettriche controllate che ci sia scritto che la tensione sia 100/240 e potrete utilizzarli senza problemi con un adattatore.
Se così non fosse, dovrete procurarvi un trasformatore, facendo però attenzione a non superare la potenza massima di circa 50 watt.

Portare con se la carta di credito è praticamente fondamentale: tutti la accettano ed è molto richiesta.
Se possedete una VISA attivate prima di partire l’SMS Alert, un servizio che vi consente di essere avvertiti via sms ogni volta che viene scalato denaro dalla vostra carta.
Ricordatevi il pin perché può accadere che vi venga richiesto al momento dell’acquisto.
Per quanto riguarda le carte prepagate sono di norma accettate ma non sono riconosciute in tutti i settori perché non compare il vostro nome sulle stesse.
E’ possibile utilizzare anche il bancomat ritirando dai molti ATM ma è sempre meglio l’utilizzo della carta.
E’ consigliato avere con se anche sempre un po’ di soldi liquidi in caso di emergenza.

Acquisti

Negli ultimi periodi in cui il cambio euro/dollaro è favorevole, si possono fare acquisti interessanti. Il prezzo indicato è sempre indicato senza tasse, che variano dal 6 al 10% in base allo Stato.

E’ possibile portare con se senza dover pagare tasse doganali:
– effetti personali
– macchine fotografiche, videocamere, binocoli per uso personale
– 1 lt di vino o liquore (ma non nel bagaglio a mano!!)
– 10 pacchetti di sigarette
– 2 kg di tabacco o 50 sigari
E’ assolutamente vietato portare in USA frutta, verdura, salumi ecc… gli animali devono essere vaccinati e dotati di documenti che ne attestino la buona salute.

A partire dal 12 gennaio 2009 coloro i quali intendono recarsi negli Stati Uniti usufruendo del programma che consente di viaggiare senza visto (VWP – Visa Waiver Program) dovranno richiedere un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization).
Dal 8 settembre 2010 l’ESTA ha un costo pari a 14$, che dovranno essere versati tramite carta di credito al momento della richiesta, la quale ha validità di due anni, o fino alla scadenza del passaporto.
La procedura, molto semplice , è illustrata sul sito dell’Ambasciata U.S.A anche in lingua italiana.
L’autorizzazione Esta non garantisce l’ingresso negli Stati Uniti, ma autorizza soltanto il viaggiatore a salire a bordo del mezzo di trasporto diretto verso gli USA
Per recarsi negli Stati Uniti d’America senza necessità di visto, usufruendo del programma “Visa Waiver Program – Viaggio senza Visto”, sono validi i seguenti passaporti:
• passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina, passaporto rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006; ha una numerazione a 9 cifre composta da due lettere e sette numeri.

Dal 25 maggio 2010 il passaporto elettronico contiene anche le impronte digitali nel microchip, ma per viaggiare con il Visa Waiver Program va bene anche il passaporto elettronico senza impronte, l’importante è che non sia scaduto e che sia valido fino al rientro.
Per usufruire del programma “Visa Waiver Program” (Viaggio senza visto) è necessario:
• viaggiare solo esclusivamente per affari e/o per turismo
• rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni
• possedere un biglietto di ritorno.

Il passaporto ovviamente deve essere in corso di validità

In mancanza anche di una delle richieste elencate, o di viaggio non autorizzato è necessario richiedere il visto.

Tutti i cittadini dei Paesi (compresa l’Italia) che fanno parte del programma viaggio senza visto (Visa Waiver Program) che hanno effettuato viaggi, o risultano essere stati, in Iran, Iraq, Sudan o Siria a partire dal 1 marzo 2011 e per cittadini di paesi VWP in possesso di doppia cittadinanza iraniana, irachena, sudanese o siriana, dovranno richiedere il visto.

Per il costo del viaggio, inviare una mail a info@tour4x4.it

can-stock-photo_csp11254814-riflessaINFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

TOUR 4X4 drivEvent Adventure – Agenzia Viaggi & Tour Operator
Via Francesco Azzi, 25/27 – 55032 Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)
Tel. +39.0583.153.1720 | Mob. +39.333.830.3079
eMail: info@tour4x4.it | www.tour4x4.it | www.drivevent.com